Pasqua e le sue tradizioni

Pasqua e le sue tradizioni

       

Dopo il Natale, la Pasqua è sicuramente la festa più attesa, sia sotto il profilo religioso della Resurrezione, che di quello legato al risveglio della natura, coincide infatti con la primavera.

Tanti sono i simboli evocativi riconducibili alla nostra tradizione.. la colomba, simbolo di pace,l’agnello, di resurrezione, l’uovo è la vita… ma da qualche altra parte, nel nord  dell’Europa, un antico rito pagano, che vede le sue origini fin dal Medioevo, celebra proprio il risveglio della natura, è qui che si fondono Cristianesimo e Paganesimo, la Pasqua e la Primavera, la resurrezione e il risveglio della natura. Simbolo assoluto di questa tradizione: l’albero di Pasqua

In principio e tutt’ora in Germania come in Polonia e in Scandinavia vengono addobbati i rami spogli degli alberi, reduci dall’inverno, e dalle gelate, con dei fiori freschi colorati, uova, piume o frutti, quasi a voler dare nuova vita . Chi, per ovvie ragioni, non ha un giardino e quindi un albero, può ugualmente realizzarlo a casa, semplicemente mettendo in un vaso dei rami secchi, di pesco o ciliegio, arricchiti con dei fiori di stagione e addobbati con uova colorate, pulcini, gallinelle, fiocchi ed altre decorazioni tradizionali.

L’albero di Pasqua, visto così anche come albero della Vita, donerà alla

vostra casa un tocco di colore e di allegria, nonché di buon auspicio e prosperità per le stagioni prossime…

leave a Comment

Your email address will not be published.*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X