LA LEGGENDA DEI TROLL

LA LEGGENDA DEI TROLL

Narra la leggenda che quando c’è la luna piena accadano cose insolite …

Dei bizzarri personaggi, chiamati Troll, escono dai loro nascondigli per farvi rientro solo prima che il sole sorga. Infatti se per caso ci si imbatte in una roccia dalle sembianze simili ad un Troll, è certo che questo,sbadatamente, non si sia accorto dell’alba imminente e sia perciò rimasto pietrificato.

Caratteristico è il loro lungo naso e la coda pelosa, quattro sole dita per ogni mano ed ogni piede, alcuni sono giganti altri piccolissimi … taluni talmente vecchi, che alberi e muschio crescono sulle loro teste.

La loro vita è assai lunga … centinaia di anni … niente si sa sulle loro abitudini, ma certo è che la loro ira non ha limiti e che bisogna farseli amici piuttosto che subire i loro terribili dispetti .

I Troll amano stare in compagnia, per questo motivo è bene non lasciarli soli a lungo, ma portargli al più presto una compagnia. Prendetevi cura di loro e vi ricompenseranno per molto tempo con tanta fortuna.

Un piccolo accorgimento da adottare quando un  Troll arriva nella nuova casa, è di tenerlo dentro l’armadio,al buio, girato di spalle,per una notte intera, affinché si abitui all’ambiente circostante.

Non amano che gli si vengano toccati naso, capelli e coda … adorano i complimenti e per quieto vivere sarà bene fargliene sempre!

Ogni Troll è un pezzo unico, frutto del lavoro di un giorno ed una notte intera,ed è durante la seconda notte che passa attraverso un procedimento segreto che ne conferisce la resistenza.

I materiali usati sono tutti naturali, provenienti cioè dal terreno e da alcuni alberi .

La loro terra d’origine, Tynset, piccolo villaggio della Norvegia.

 

leave a Comment

Your email address will not be published.*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X