Mese: Marzo 2017

CERIMONIE

Vasto assortimento di partecipazioni e bomboniere, per qualsiasi ricorrenza, interamente realizzate e cucite a mano.

Sacchetti in cotone, pizzo,juta o carta di riso personalizzabili in base alle vostre esigenze… scatoline e piccoli cadeaux per gli invitati e testimoni…libri firma, inviti e partecipazioni in carte naturali rigorosamente stampate senza costi aggiuntivi.

Matrimoni,battesimi,comunioni,cresime,lauree ed anniversari .. ad ogni evento il suo mood ..

Nato nel lontano 1796, grazie all’invenzione di un orologiaio svizzero, Antonie Favre, che ebbe l’idea di integrare un meccanismo musicale agli orologi, oggi il carillon resta uno dei regali più amati da grandi e piccini.

In varie forme e dimensioni, a tema o stagionale, a carica manuale o elettrico , sempre molto richiesto per ogni ricorrenza , specialmente nascite,battesimi e natale. Oggetto evocativo di ricordi antichi, per i collezionisti più esigenti ed attenti al dettaglio e  qualità.

I nostri carillon prodotti  esclusivamente in Germania, sono il fiore all’occhiello del negozio, ormai punto di riferimento in città.

LE FATE

Il termine fata, deriva dal latino Fatum cioè fato,destino. Sono infatti esseri soprannaturali dotati di potere magico.. prevedono il futuro e sono in grado di modificare gli eventi ed il proprio aspetto.

Sono da sempre considerate delle donne bellissime e dall’animo gentile ma possono anche diventare perfide se istigate, vivono nelle corolle dei fiori, ai bordi di fiumi,sotto le foglie …  dei veri e propri regni che l’uomo non può vedere .

Esse si dividono in 4 categorie : aria, acqua, terra, fuoco , amano le arti, la danza, il canto, la musica ed il ballo. Si riuniscono con la luna piena ed alla fine dei loro rituali e danze , ne sono visibili le tracce … i cosidetti “Cerchi delle Fate”… composti da funghi rossi velenosi, oppure pietre, erba falciata o fiori.

Non è mai opportuno per l’uomo sostare all’interno del cerchio.. potrebbe essere preso per mano da una Ninfa , coinvolto in una danza sfrenata e reso schiavo per sempre …

 

CHI SONO GLI ELFI

Di piccola statura, praticamente invisibili.. questi simpatici e bizzarri folletti, vivono tra di noi, in quello che è comunemente chiamato sottobosco. Sotto una foglia, un fungo o una pietra, trovano il loro giaciglio.. hanno lunghe orecchie a punta, un cappello, anch’esso a punta, con un sonaglio e lunghi calzari .

I loro vestiti sono spesso rattoppati a causa dei loro continui giochi e dispetti che si fanno l’un l’altro.

E’ bene infatti farseli amici poiché  nel caso contrario, la vendetta è assicurata!

A tal proposito si dice che, quando un contadino, la sera , si dimentica di lasciare loro del cibo, al mattino seguente troverà sicuramente le code delle mucche legate tra loro.. in quanto pare siano i protettori del pascolo.

Essi sono anche i nostri protettori, degli animali e soprattutto dei bambini, nei quali si riconoscono e che sono gli unici a poterli vedere.. non hanno l’ombra se visti alla luce del sole, e non lasciano orme sul sentiero quando camminano..

 

X